Un martedi' indimenticabile


Finalmente Claudio martedi 24 Agosto Ŕ stato Siracusa e pur essendo in incontro per solo giornalisti Io ero lÓ, emozionata e tremante pi¨ che mai.
Non potr˛ dimenticare mai quel pomeriggio, quando sono entrata al Teatro Greco giÓ tremavo e non capivo pi¨ nulla, tutta l'emozione Ŕ aumentata quando Ŕ arrivato Claudio mi sentivo come per aria.
Nonostante erano presenti anche altre persone IO mi sentivo come sola, come se attorno a me non c'era pi¨ nessuno, solo Io e Lui che si preparava per cantare solo per me e quando ha iniziato nonostante il caldo il mio corpo Ŕ stato attraversato da brividi di freddo.
Non dimenticher˛ mai quelle due ore trascorse con Lui, martedi Io non ero un numero fra tanti come al concerto, Io ero lÓ in mezzo a poche persone e Lui lo sapeva.
Ma l'emozione ancora pi¨ forte l'ho provata quando alla fine, tutti ci siamo avvicinati per salutarlo ed io ero proprio davanti a lui e per qualche secondo il mio sguardo su Ŕ incrociato con il Suo, con i Suoi occhi profondi Ŕ bellissimi.
Per molti il 24 Agosto del 2004 sarÓ stato un giorno come tanti, per me Ŕ stato un giorno unico ed indimenticabile che custodir˛ sempre nel mio cuore.


Lucia

            TORNA ALL'INDICE