XV Raduno ClaB - Roma, 20 Marzo 2011

Spunti appunti e contrappunti

 

... ero arrivata da voi con un amarezza infinita per il mio mancato raduno per poi tornare il giorno successivo con la trasformazione della mia amarezza in disappunto verso cio' per cui ero "stata" tagliata fuori.
Il mio disappunto il giorno successivo ancora si e' trasformato in mail (molto, ma molto pacata nei toni) diretta a ClaB, alla quale ha fatto seguito la loro breve risposta che oggi, dopo circa un mese, ho deciso trasmettere.

"Ti ricordiamo che l'ultimo raduno di Fiuggi (fatto nel 2010) era ESCLUSIVAMENTE per gli iscritti a Clab nel 2008 e nel 2009. Onde evitare di accumulare di nuovo 2 anni (vedi quello che successo prima dell'inizio del Raduno mentre Claudio era sul palco) si stabilito di effettuare un raduno per volta...gestire un anno alla volta."

A parte il fatto che queste parole le ho percepite con un tono molto diverso da cio' che avevo loro inviato, ho subito replicato che cio' che e' successo lo scorso anno non e' stato certamente dovuto ad un eventuale accumulo di raduni ma questo era un altro discorso che con un risultato nullo da parte loro avevamo gia' provato ad affrontare subito dopo l'evento....sta di fatto che continua a sembrarmi un'ingiustizia vera e propria. Da parte di ClaB.

Una delusione pero' c'e' stata anche dalla parte opposta a Clab, ovvero dal "popolo" Clabber.
Mi sono resa conto, leggendo un po' in giro, che la percentuale piu' alta e' daccordo con questa decisione. Ovviamente contribuiscono ad alzare tale percentuale coloro che si sono iscritti, che parteciperanno cosi' al raduno magari con la speranza di avere piu' intimita' nella festa con l'artista contando sul fatto che quest'anno ci e' stata negata la possibilita' di fare l'iscrizione ad un mese dal raduno, com'e' sempre successo da alcuni anni a questa parte, rimanendo cosi' tagliati fuori.
Bella filosofia di pensiero. Non fa una piega.
Allora in questi giorni ripensavo al raduno del Gran Teatro. Nella mente ho rivisto le immagini di cio' che ho vissuto dentro e di cio' che ho visto giorni dopo in rete di coloro che erano rimasti fuori. Ho risentito quella voce che la distanza mi fece apparire fievole ma che, al contrario, con grinta e determinazione ebbe il coraggio di denunciare a Claudio cio' che fuori stava succedendo cercando di fargli capire che raduno poteva essere se molti di noi erano rimasti fuori? E che festa sarebbe stata, se davvero fosse stata divisa in due tempi? Un primo raduno per noi ed uno successivo per i ragazzi fuori. La veglia e la festa.... e non dimentichero' mai il loro ingresso scortato dai vigili del fuoco, tutti relegati ai bordi della grande platea ma finalmente insieme.
Certo la situazione di oggi non e' paragonabile, ma e' paragonabile lo spirito.
Tutti insieme sotto un cielo mago....stando a cio' che ho letto in giro mi sembra di non riconoscere piu' queste parole, mi sembra che la conquista all'accaparramento delle prime file, ed oggi, la speranza di una festa all'insegna di un'intimita' giocata sul fatto che in molti siamo rimasti fuori sia lo spirito che sta andando a caratterizzare i nostri incontri.
Ringrazio quelle pochissime persone che personalmente in privato, o velatamente in altri luoghi, hanno espresso il loro dispiacere attraverso queste semplici parole.
"peccato contavo su questo per rivedere tanti di voi...."
E' per tenere alto lo spirito di queste pochissime persone che nel cuor mio voglio sentirmi ancora una di "noi"....ma spero anche di poterne recuperare molti altri che magari durante la festa abbiano la possibilita' di guardarsi intorno e....sentire la mancanza di quell'amico/a che spesso aveva avuto la possibilita' di condividere quel momento insieme. Possibilita' quest'anno negata.

A Claudio invece, a colui che ci ricorda che il mare unisce e non divide vorrei dire che....se puo' unire il mare nella sua maestosita' non capisco perche' non abbia potuto farlo la scadenza di una semplice tessera.
E se a qualcuno avanzasse un coupon dopo aver esaurito le proprie domande vorrei che scrivesse sopra la mia

Claudo, a molti di noi non e' stata data la possibilita' di aggiungersi perche' tutto e' stato finalizzato alla scadenza di una tessera pagata "entro il"...
Era questo il ClaB che tu sognavi?

Scusate la vena polemica ma anche se so di essere stata antipatica dovevo scrivere cio' che ad oggi purtroppo penso.
Auguro cmq una buona festa a tutti voi, a tutti noi auguro invece di ritrovare la nostra comune festa per far si che sia davvero una festa.


SilviaM.

            TORNA ALL'INDICE