Taranto...emozioni e sensazioni

Ed eccomi qui a tentare ancora una volta di riportare sensazioni  ed emozioni dopo l'ennesimo "incontro" con Claudio.

Devo essere sincera: Ŕ andata meglio di quanto potessi aspettarmi. Non c'era certo un pubblico da " Il sole e la luna o da "Fammi andar via". Lo spettacolo doveva iniziare alle 9.30 ed invece alle 10.15 ancora la gente arrivava e non pensava minimamente a prendere posto. Alle 10.30 finalmente comincia. Qualche piccola chicca Claudio ce l'ha regalata lo stesso:Io dal mare con la sola chitarra acustica,  E adesso la pubblicitÓ anche questa con la chitarra. Quante volte eseguita veramente bene secondo me con il finale
in falsetto che non sentivo fargli da un p˛ di tempo.

Lui simpatico, ironico, voce in forma, sufficientemente spontaneo in alcuni momenti. Soprattutto quando, dopo aver tentato di suonare e cantare al piano "Fratello sole , sorella luna" per ben 2 volte si Ŕ interrotto e con grande rammarico si Ŕ scusato perchŔ la musica di una discoteca vicina gli toglieva la concentrazione E sembrava sinceramente dispiaciuto anche perchŔ ben conscio di quanto avevamo "sborsato" per essere lý. Il momento di imbarazzo e di panico Ŕ stato poi bellamente superato con un pizzico di aiuto da parte nostra e con il suo sfogarsi al piano eseguendo una "rabbiosa" Porta portese. mar˛˛˛˛˛....poveri tasti del piano...hihihi.
Poi la discoteca ha taciuto per un p˛ e lui ci ha regalato l'emozione di Fratello sole sorella luna. I medley sono stati i soliti: tra le altre eseguite sempre anche A modo mio e Signora Lia. Ma del resto non credo potesse essere altrimenti. La metÓ di quelli che erano lý c'erano perchŔ in vacanza in quel posto, perchŔ soci del circolo  Quindi con l'unico scopo di passare una serata come un'altra in un locale con l'unica differenza che la vedette si chiamava Claudio Baglioni. Comunque quando Claudio Ŕ in forma Ŕ sempre bello
sentire la sua splendida voce sia che canti Tamburi Lontani o che canti Accoccolati ad ascoltare il mare. Nessuna delusione per me quindi dal momento  che immaginavo giÓ che tipo di concerto sarebbe stato. Piccolo "fuori tema" : rivedere visi noti, incontrare nuovi sorrisi e stringere nuove mani, vivere con gli altri l'ansia dell'attesa e la malinconia del dopo quando tutto finisce ti fa dire ,voltandoti indietro, che ancora una
volta ne Ŕ valsa la pena!!!!!!!!!!!

Un saluto grandissimo a tutti quelli che ho rivisto, a quelli che ho incontrato per la prima volta. Un bacio particolare a Francesca (sorriso) Sonia (myszka), Marco (mago) con cui ho viaggiato. Un abbraccione ad Alfonso (tamburilontani).


                         Concetta D. Milla54 su TL

 

               TORNA ALL'INDICE