Dolce ricordo di tuo padre
Caro Claudio
ti voglio raccontare una delle mie pi¨ grandi emozioni: il mio primo concerto. Avevo 15 anni (24 anni fa) e costrinsi i miei ad accompagnarmi; alle 17 eravamo giÓ lý ad aspettare, quando aprirono i cancelli io corsi a prendere i posti e arrivai alla prima fila (dimenticavo, era il teatro tenda a strisce); mi fecero mettere in seconda fila poichŔ quella era prenotata.
Sai da chi era prenotata? Da tua madre, tuo padre, tuo zio e tua zia! Dopo un po', non so come, mia madre e tua madre  si misero tranquillamente a chiacchierare, pensa che emozione per me! Ma non finisce qui! Mi feci coraggio e chiesi al dolcissimo sig. Riccardo se poteva darmi qualcosa di Claudio che so una foto o qualunque altra cosa gli fosse appartenuta (un feticcio!!!!!!) e lui and˛ in macchina per prendere delle foto ma non le trov˛ allora mi chiese l'indirizzo per spedirmele; nessuno ci credeva dicevano che se ne sarebbe dimenticato ma io no! Ed ebbi ragione le foto arrivarono con la dedica
Non lo dimenticher˛ mai !!!!!!!!!!!!!!!
Ciao Cla' ti voglio un mondo di bene! Grazie di esistere.

Maria Grazia

 


                
TORNA ALL'INDICE